Premiati i vincitori della XXXII Edizione del Latinus Ludus

 

Il pomeriggio si è aperto con l'intervento e il saluto del Sindaco di Mondaino, Massimo Giorgi, che ha ringraziato i ragazzi e le famiglie per la partecipazione e per l'impegno mostrato.

Nicola Battistoni, presidente del Lions Club Cattolica (che organizza la manifestazione da sempre assieme all'Amministrazione Comunale e, da quest'anno con il Lions Club Valle del Conca - Morciano di Romagna) ha a sua volta ringraziato i presenti, raccontato il ruolo dei Lions e della loro organizzazione e sottolineato come il ritrovarsi ancora una volta a Mondaino, dopo le sospensioni per COVID, per premiare ragazzi che si distinguono per impegno e risultati, sia importante in un momento in cui l'insegnamento del latino nelle scuole ricopra un ruolo - purtroppo - sempre meno rilevante.

I successivi interventi del Prof. Roberto Danese (Presidente della Commissione Scientifica) e della Prof.ssa Gabriella Colantonio (Commissione Scientifica) - dell'Università di Urbino - hanno riportato l'attenzione sul concorso, sul lavoro dei ragazzi e sui criteri di valutazione che hanno portato alle graduatorie e alle classifiche poi rese note. 

Al momento della premiazione, infatti, i ragazzi e gli stessi Istituti conoscevano solo i nominativi dei premiati, ma non la posizione effettiva. Un modo per tenere viva l'attenzione e creare quel minimo di attesa e sorpresa al momento della comunicazione dei nomi dei premiati e delle rispettive posizioni in graduatoria.

Nello specifico, il Regolamento del Concorso prevede un primo, un secondo e un terzo classificato per le sezioni riservate agli studenti tra il secondo e il quinto anno di insegnamento del latino e per le prove di traduzione dalla lingua greca, mentre per quanto riguarda i ragazzi al primo anno di latino vengono premiati ex aequo i migliori tre elaborati. La Commissione, infine, ha la possibilità di assegnare delle menzioni speciali a studenti ed elaborati che - pur non essendo tra i migliori - si distinguono per la loro qualità.

Questi, per ciascuna sezione del concorso i nominativi dei ragazzi premiati:

Sezione A - Quinto Anno di Latino

  1. Luca Battazzi, Liceo "G. Cesare - M. Valgimigli", Rimini

Sezione B - Quarto Anno di Latino

  1. Maria Costanza Rabotti, Liceo Classico "Dante Alighieri", Ravenna
    II. Giacomo Pucillo, Liceo Scientifico Statale "A. Einstein", Rimini
    III. Davide Turci, Liceo Classico "Dante Alighieri", Ravenna

Sezione C - Terzo Anno di Latino

  1. Sofia Baiesi, Liceo Ginnasio "L. Galvani", Bologna
    II. Diego Gessi, Liceo "G. Cesare - M. Valgimigli", Rimini
    III. Bianca Barchiesi, Liceo Classico "Giulio Perticari", Senigallia

Sezione D - Secondo Anno di Latino

  1. Giulia Di Angelo, Liceo "G. Cesare - M. Valgimigli", Rimini
    II. Guglielmo Bonarelli, Liceo Ginnasio "L. Galvani", Bologna
    III. Nicole Gattei, Liceo "G. Cesare - M. Valgimigli", Rimini

Sezione E - Primo Anno di Latino

I ex aequo. Anita Casadei, Liceo "G. Cesare - M. Valgimigli", Rimini
I ex aequo. Federico De Iulio, Liceo "G. Cesare - M. Valgimigli", Rimini
I ex aequo. Sophia Anna Teodorczyn Losito, Liceo "G. Cesare - M. Valgimigli", Rimini
Menzione Speciale - Giorgio Tallevi Liceo Scientifico Statale "A. Oriani", Ravenna

Sezione G1 - Terzo e Quarto anno di Greco

  1. Davide Turci, Liceo Classico "Dante Alighieri", Ravenna
    II. Giorgia Gattella, Liceo Scientifico "Primo Levi", San Donato Milanese
    III. Pietro Siboni, Liceo Ginnasio Statale "V. Monti", Cesena

Sezione G2 - Quinto Anno di Greco

  1. Giada Fani Liceo Ginnasio Statale "F. Petrarca" Arezzo
    II. Angelica Giannotti Liceo Ginnasio "L. Galvani" Bologna
    III. Giacomo Gollini Buini Liceo Ginnasio "L. Galvani" Bologna

Non è mancato, naturalmente, il ringraziamento da parte dell'Amministrazione e del Lions CLub Cattolica a tutti coloro che, da anni, costituiscono il gruppo di lavoro del Latinus Ludus: oltre 20 tra docenti ed ex Docenti Universitari e di Isituti Superiori e garantiscono il rigore scientifico e la trasparenza del Concorso.

La cerimonia di premiazione, come da tradizione e abitudine marchignola, si è chiusa con la tradizionale merenda rustica offerta dal Lion Club Cattolica. É stata senza dubbio una bella domenica che ha dimostrato che il Ludus è vivo e saprà far parlare di se anche negli anni a venire. Lunga vita al Latinus Ludus!

Per maggiori informazioni sul Concorso: www.latinusludus.org


© Lions Club Cattolica 2019
Distretto 108/A - Codice Club 21118 - Numero di Iscrizione 40
Omologato il 13 novembre 1955 - Charter 15 maggio 1958
Credits

Seguici

  • Facebook
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.